Play Research

Le recenti ricerche scientifiche sul gioco ed il giocare hanno svelato con sempre maggior chiarezza ed incisività che l’attività ludica può essere fonte di riflessione personale e sociale, di cambiamento morale e cognitivo, di formazione in termini di saperi e di abilità.

Lo spazio PLAY Research vuole dare visibilità a queste ricerche – accademiche e non – mettendole in relazione con progetti innovativi di giochi ideati e realizzati per perseguire fini rilevanti.

I temi d’interesse includono (ma non sono assolutamente limitati a) progetti e ricerche relative a gioco e giocare in relazione a:

  • qualità della vita
  • natura della cognizione di sé e degli altri
  • capacità e potenzialità individuali e collettive
  • competizione vs. cooperazione
  • educazione morale
  • esperienza estetica
  • immersività e fiction
  • comunicazione simmetrica e asimmetrica
  • dialogo nella diversità
  • gap generazionale
  • sensibilizzazione ecosistemica
  • labilità della memoria storica
  • relazione multiculturale
  • innovazione sociale.

Trovano spazio in PLAY Research prototipi giocabili, poster esplicativi di progetti in atto e momenti di dibattito.

Saranno in esposizione al pubblico i Poster presentati il 10 aprile 2015 alla Tavola Esagonale “Gioco e Formazione”.

Il programma dell’edizione 2015 è consultabile  QUI